Trachea sanguinante: urlo dallo spioncino

299737535.JPG

Forse è giunta l’ora dei saluti. Perchè è giunta ancor prima notizia di sfratto, e prima ancora chiusura di un contratto lavorativo… chi vuole un mucchietto d’ossa tossiche, dai polmoni anneriti al lavoro….

Odio odio odio odio odio per la mediocrità. Essì.

Mi trovo costretta a cercar ninnoli da vendere, tra cui il computer, questa macchinetta infernale. Perciò chissà… se posso evitare la cosa oppure è inevitabile. Devo dar ragione a tutti quelli che sostengono la dipendenza che provoca il mondo cibernetico. Dannazione!

Dall’avambraccio destro le vene sono visibilissime stanotte. Sembrano uscirne completamente. Ah.. il dannatodannato ozio. Guarda qua che succede!…

Le mie care care care… le mie care vene. Rimanete con me. Perfavore. Non ve ne andate.

Trachea sanguinante: urlo dallo spioncinoultima modifica: 2008-08-20T01:56:00+02:00da clarissa_seton
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Trachea sanguinante: urlo dallo spioncino

  1. …bellezza corrosa dall acido…

    …sia chiaro…nn è la mia mail ma quella di mio fratello…non che me/VE NE importi…vaporizzato alcolizzato,sragionante e moribondo…nn mi sento i piedi,sarà brutto presagio?sarà che sono così lontani,locati in periferia….forse nn funziona l’autobusistema nevrotico….vado a dormire…forse al risveglio starò meglio…anche se mi sento benissimo

  2. …bellezza corrosa dall acido…

    …sia chiaro…nn è la mia mail ma quella di mio fratello…non che me/VE NE importi…vaporizzato alcolizzato,sragionante e moribondo…nn mi sento i piedi,sarà brutto presagio?sarà che sono così lontani,locati in periferia….forse nn funziona l’autobusistema nevrotico….vado a dormire…forse al risveglio starò meglio…anche se mi sento benissimo

Lascia un commento