cisterna blues ..

1708780552.jpg

Seduti, assemblati su sgabelli. I piedi scivolano con ricorrenza dal tubolare di metallo. L’occhio destro, e questo è un dato comune, è leggermente più chiuso, l’espressione non è più vitalistica di quella di un granchio, o di un calamaro. Con veemenza tonfi rimbombano all’interno del baule cranico, e qualche volta tornano indietro. Risentire i rumori al contrario. Un taccuino umido. con le pagine tutte attaccate. Una sputainchiostro. E disegnare il profilo. Regalarti il disegno. Impressa nel foglio non è l’immagine, ma la mia misera e striminzita anima. LA nostra. E te la regalo.

La sbornia da birra è un pesantissimo sonno, molesto. Non gioioso.

cisterna blues ..ultima modifica: 2008-08-10T14:03:00+02:00da clarissa_seton
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “cisterna blues ..

Lascia un commento