moesta et errabunda

5aee21f419e4ad413bfe073174d47063.jpgIeri sera stavo cercando un intellettuale…

Ho guardato in una panchina alla stazione… Ma non c’era. Perlomeno ho approfittato per un buchetto tra vecchi amici moribondi.

Ho cercato sopra qualche cassetta della frutta ribaltata… Ma non c’era. Ho guardato sotto, magari tirava il vento e si era coperto, ma niente.

Ho guardato dentro cassetti, provano sempre piacere nell’annusare i propri… Ma non ce ne era neanche uno neanche li. In compenso un nauseante odore di lavanda.

 Alchè ho aspettato affacciata alla finestra che passasse… Non ne è passato neanche uno. Solo un un ragazzetto dodicenne neometallaro che aveva molta fretta di fare tutto.

Spegnendo la sigaretta che fumavo, nel portacenere ho trovato un simbolo bruciacchiato, mezzo carbonizzato, oramai inservibile.

Così mi sono fatta coraggio è ho deciso che valeva la pena dare anche una mia opinione.

moesta et errabundaultima modifica: 2008-06-20T16:34:21+02:00da clarissa_seton
Reposta per primo quest’articolo